E’ Andrea Costa il primo King of Moena!

Moena, 11 febbraio 2017 – si è conclusa con il botto la serata di premiazione del primo Stage di Qualificazione dell’Arc’teryx King of Dolomites tenutosi oggi a Moena, che ha visto Andrea Costa incoronato King of Moena. Il successo dell’evento, confermato dopo l’annullamento in extremis del Gran Finale che avrebbe dovuto tenersi dal 16 al 19 Febbraio a San Martino di Castrozza, ha risollevato gli animi degli organizzatori, che a malincuore hanno dovuto annullare la vera e propria tappa finale del contest, che avrebbe coinvolto le due categorie, PRO e OPEN, nella sfida per lo scatto della migliore foto di Freeride sulle Dolomiti.

Va al fassano Andrea Costa la corona di King of Moena, il primo della storia del celebre photocontest di Freeride delle Dolomiti, incoronato Sabato sera durante il KOD Party al Bar Mancin di Moena: oltre a un completo da Freeride Arc’teryx offerto da Livio Sport, Andrea e il suo Team, composto da Tommaso Cardelli e Cristian Dallapozza, vincono la partecipazione al Gran Finale dell’edizione 2018 del King of Dolomites nella categoria PRO. In un inverno difficile e con poche precipitazioni, il nuovo format del King of Dolomites 2017 non ha quindi deluso le aspettative, e nonostante l’annullamento della tappa di San Martino di Castrozza la partecipazione e la buona riuscita del Qualifying Stage di Moena hanno confermato il successo di un evento invernale ormai consolidato tra i più importanti sulle Dolomiti: grandi soddisfazioni anche per il comitato organizzativo, che per motivi di sicurezza vista la scarsità di neve naturale e la mancanza di un buon fondo ha dovuto, a malincuore, cancellare l’evento principale di San Martino a cui avrebbero partecipato anche i team PRO.

La formula tutta nuova del Qualifying Stage ha visto i rider sfidarsi con scatti creativi dell’inverno in corso e foto degli inverni passati in un’area designata tra l’Alpe Lusia, il San Pellegrino e la zona di Moena, e ha coinvolto da quest’anno anche la piattaforma social di Instagram, condizione necessaria per validare la partecipazione al contest, estesa in questa fase della competizione dal 1° gennaio al 10 febbraio 2017.

In attesa della decisione della giuria, composta quest’anno dal fotografo locale Federico Modica, e i freerider Stefano Martinello e Joi Hoffmann, i riders accorsi e il pubblico hanno potuto visitare durante questo sabato un’esposizione all’aperto di 14 tele in centro a Moena stampate dal partner dell’evento Elle-Erre con gli scatti delle scorse edizioni del King of Dolomites, e votare poi la loro preferita. Si sono inoltre tenuti come da programma i Safety Camp per adulti e ragazzi rispettivamente sul Passo San Pellegrino e sull’Alpe Lusia organizzati dalle Guide Alpine della Scuola di Sci di Moena durante la giornata, per approfondire le tamtiche relative alla sicurezza nella pratica dello sci fuoripista.

La tavola rotonda svoltasi prima della premiazione e del Party finale, in presenza della giuria e degli organizzatori e moderata da Virna Pierobon ha registrato un’ampia partecipazione da parte del pubblico, curiosa di conoscere un po’ più da vicino la manifestazione e le idee che hanno mosso nel tempo gli organizzatori a creare il King of Dolomites e a portarlo in giro per le località Dolomitiche.

Un sentito ringraziamento va al comitato organizzatore e ai volontari che hano reso possibile l’evento, al main Sponsor Arc’teryx per il costante supporto, e ai partners dell’evento Elan, Alpina Skis, Elle-Erre, FORST, Moena Perla Alpina, Ski Area Alpe Lusia – San Pellegrino, Val di Fassa, Scuola italiana di Sci Moena Dolomiti, Bar Mancin Moena, e Livio Sport.

Ci vediamo il prossimo anno sulle Dolomiti, con una nuova grande edizione e tante interessanti novità!

 

King of Moena QS 2017 – ecco la galleria con le foto che hanno partecipato al Contest:

GET INSPIRED, FOLLOW YOUR WHITE DREAMS